Artisti inventano nuovi loghi per il lancio di Ipad Pro

Artisti inventano nuovi loghi per il lancio di Ipad Pro

E se la classica mela, riconosciuta a livello mondiale, diventasse un logo surrealista?

Tutto questo è diventato realtà attraverso il contributo di artisti provenienti da tutto il mondo e che hanno creato più di 350 diverse versioni dell’attuale logo Apple.

L’evento che ha portato i numerosi designer a partecipare è stato il lancio del nuovo IPad Pro il 30 ottobre alla Brooklyn Academy of Music di New York.

L’indiscrezione non è stata una delle parole chiave per Apple che, ancora prima della data del lancio, ha dato quasi tutte le informazioni riguardo i nuovi modelli: nuovo design, implementazione del riconoscimento facciale ed una Apple pencil rinnovata.

Tornando a parlare di design in senso stretto, ognuno degli artisti ha creato, attraverso disegni vettoriali, il nuovo logo a partire da outline che rappresentassero il Giardino dell’Eden (mentre, altre, con un contenuto più libero).

Il lavoro dei designer è stato, poi, utilizzato come grafica per gli inviti all’evento in modo che questi ultimi risultassero differenziati.

L’azienda, per l’occasione, ha creato un’apposita pagina in cui appare un logo nuovo tra quelli creati ogni volta che la pagina viene ricaricata.

Alix Rezak di” Apple Persian” si è impegnato a scoprire tutti i nuovi design creati per il logo e di riunirli in un’unica immagine (con un risultato che, diciamocelo, è magistrale.

Tra gli artisti che hanno collaborato con Apple troviamo:

Karan Singh riconoscibile per i suoi colori, linee e strisce nette

Margherita Urbani, direttrice artistica di Urban Outfitters e partner creativo all’Andy Rementer Studio. Margherita è conosciuta per tipografie ‘di spirito’ e per il suo particolare lettering.  Qui, però, mantiene uno stile semplice.

Hvass & Hannibal sono i due creativi danesi  che hanno presentato per primi il proprio lavoro, sfruttando anche Instagram

 

Vittoria

Studentessa di Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano. Passione per i libri, la scrittura, l'arte e il design unito a creatività, volontà di indipendenza ed emancipazione. Ogni tanto scrivo cosette se vi va di leggerle!