Intervista a Davide Presutti, Presidente e Co-Founder di TripGim

Intervista a Davide Presutti, Presidente e Co-Founder di TripGim

– Ciao, ti puoi presentare?

Davide, 27 anni, tanta passione per l’innovazione, il benessere delle persone e il mondo dei motori.

TripGim nasce dal mix delle prime due mentre lavoravo in Maserati-Alfa Romeo.

 

– Come descriveresti TripGim in una frase?

TripGim è “il booking.com del Fitness”: il portale di riferimento per le persone che cercano e vogliono scoprire i principali club fitness in tutta Italia, sia dal proprio computer che da smartphone. Direttamente da TripGim.com puoi acquistare un pacchetto di allenamento o più semplicemente fissare un appuntamento per provare la struttura.

 

– Quali sono i vantaggi più grandi che offre TripGim a chi è in cerca di un posto dove allenarsi? 

Semplice, Affidabile, Veloce! TripGim offre velocità di selezione e acquisto dei ticket: l’affidabilità è fornita da metodi di pagamento certificati, mentre la semplicità deriva dal fatto di offrire le informazioni essenziali prima dell’acquisto.

 

– Qual è l’età media degli utenti di TripGim?

Il nostro pubblico è composto prevalentemente da universitari e giovani lavoratori che cercano la soluzione migliore per allenarsi: l’età media è compresa tra i 22 e i 38 anni.

 

– La tecnologia sta cambiando il mondo del fitness, attraverso strumenti che permettano alle persone di monitorare ogni fase dell’allenamento, così da renderlo più efficace. Te la senti di riportare qualche esempio in questo senso, magari preso dal vostro blog, in modo da fornire lo spunto per la challenge d’innovazione di oggi?

Nel fitness l’innovazione sta iniziando a sconvolgere un settore che per anni è rimasto immutato. Infatti sia il modo di allenarsi che le palestre stanno affrontando un’evoluzione che premierà solo chi saprà adattarsi. Pensiamo, ad esempio, alla figura del personal trainer che fino a ieri era vincolata ai clienti presenti nel club con medio-alta capacità di spesa, mentre oggi riesce ad offrire soluzioni più convenienti tramite il coaching online. L’evoluzione più radicale in questo senso possiamo vederla in soluzioni come Google Coach, il personal trainer virtuale di Google.

https://blog.tripgim.com/google-coach-il-personal-trainer-virtuale

Vittoria

Studentessa di Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano. Passione per i libri, la scrittura, l'arte e il design unito a creatività, volontà di indipendenza ed emancipazione. Ogni tanto scrivo cosette se vi va di leggerle!