LO SPECCHIO DELLE TUE BRAME DIVENTA LA TUA PALESTRA A CASA!

LO SPECCHIO DELLE TUE BRAME DIVENTA LA TUA PALESTRA A CASA!

Se siete abituati alla strega di Biancaneve che si specchia chiedendosi chi è la più bella del reame, probabilmente nessuno ora vi risponderà più ‘Bella, tu sei bella, mia Regina’, probabilmente la risposta che riceverai sarà Procedi con altri 20 addominali’ (o squat a seconda della preferenza).

Sta spopolando, infatti, grazie alla tecnologia, un nuovo brand rivoluzionario chiamato Mirror che ha lanciato un nuovo prodotto innovativo che porta l’esperienza del work-out in palestra direttamente a casa tua.

Sostanzialmente, a prima vista, appare come un pannello molto simile ad uno specchio. Tutto ciò mentre è spento, mentre nel momento in cui si accende si trasforma magicamente in un aiutante per svolgere i tuoi esercizi di fitness e mantenerti in linea direttamente da casa.  Lo schermo a cristalli liquidi, infatti, è integrato con un microfono, una fotocamera, gli altoparlanti, bluetooth e Wi-Fi per connetterti con strumenti di monitoraggio e per registrare le lezioni.

Sappiamo tutti, infatti, soprattutto nel periodo invernale, quant’è la fatica che facciamo nel dover muoverci per andare in palestra. La rivoluzione consiste, quindi, nel poter allenarti direttamente da casa attraverso una serie di corsi offerti: cardio, yoga, box, stretching, pilates e molti altri, ognuno con diversi livelli di difficoltà.

Il punto di forza di Mirror fa riferimento al fatto che dallo schermo/specchio puoi vedere sia la tua immagine riflessa che quella dell’istruttore, insieme all’intera classe che sta prendendo le tue stesse lezioni.  Il fatto,poi, di poter vedere se stessi aiuta per la postura da mantenere.

Questo specchio permette di rilasciare, inoltre, circa 50 lezioni ogni settimana che sono continuamente implementate aggiungendo man mano nuovi tipi di corsi.

Attraverso la sincronizzazione con il proprio dispositivo Apple, poi, il sistema permette di darci alcune informazioni personali nel momento in cui decidiamo di crearci un nostro profilo: tra le informazioni ne troviamo alcune riguardo il battito cardiaco oppure consigli relativi all’allenamento e agli sforzi che puoi sostenere.

Invece, nel momento in cui si esprimono le proprie caratteristiche fisiche e, magari, problemi riguardanti una determinata parte del corpo, l’applicazione ti offrirà un allenamento diverso ad adatto alle tue esigenze.

A motivarvi ulteriormente ci pensa il vostro allenatore virtuale che si prenderà cura di darvi consigli e di incoraggiarvi; ciò avviene principalmente nel momento in cui il sistema si accorgerà che hai raggiunto i tuoi obiettivi e, quindi, ti invoglierà a proseguire l’allenamento con i  livelli successivi.

Il costo dell’hardware è di 1485$ e l’iscrizione costa 39$ al mese. Mentre il limite principale di Mirror consiste nel fatto che è controllata da un’app rilasciata solo da iOs e,purtroppo, non si sa ancora se verrà sviluppata anche per Android.

La nascita dello ‘specchio delle nostre brame’ sembra aver preso ispirazione dalla rivoluzione del work-out da casa portata da Peloton: attraverso l’acquisto della bicicletta Peloton ad un prezzo di $1995, potrai usufruire dello schermo installato dal quale è possibile seguire direttamente le lezioni di spinning che si stanno svolgendo nello studio di New York.

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.