Aperto il bando: Regione Lombardia ed ENEA siglano un accordo di collaborazione finanziando borse di dottorato fino a 920 mila euro

Aperto il bando: Regione Lombardia ed ENEA siglano un accordo di collaborazione finanziando borse di dottorato fino a 920 mila euro

Con un’apposita sezione dedicata, anche Regione Lombardia riconosce l’importanza di fare ricerca e innovazione “promuovendo la circolazione dell’informazione, la conoscenza sulle competenze e la generazione di idee progettuali concrete a livello regionale, nazionale e internazionale, interfacciandosi con le principali reti e servizi di supporto all’innovazione su scala globale”.

Insomma, anche Regione Lombardia sembra porsi obiettivi ben precisi rivolgendosi soprattutto ad imprese, università, centri di ricerca pubblici e privati e, in generale, a qualsiasi attore operante nell’ambito dell’innovazione.

La piattaforma nasce con lo scopo di supportare lo sviluppo dell’open innovation in modo da essere in grado di affrontare le sfide che hanno come obiettivo finale  la crescita della regione sia in termini scientifici che di valorizzazione del capitale umano.

Tra gli ultimissimi progetti sostenuti dalla Regione c’è quello della collaborazione con ENEA –  Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile – in modo che la presenza dei laboratori ENEA in Lombardia venga aumentata con attività che siano coerenti con i focus dell’azienda: tecnologie per le Smart Cities e digitalizzazione, materiali avanzati e processi industriali 4.0 e tecnologie della sostenibilità.

Per raggiungere gli obiettivi proposti è stata ritenuta fondamentale l’interazione con il mondo accademico sulle tematiche riguardanti la “crescita culturale, la valorizzazione del capitale umano e l’importanza strategica dell’innovazione e della ricerca quali fattori imprescindibili per lo sviluppo di un sistema scientifico ed economico competitivo”.

Infatti fino al 6 marzo le università statali possono candidarsi e collaborare con Regione Lombardia ed ENEA per operare nell’ambito della ricerca. Regione Lombardia si impegna, in accordo con ENEA, a finanziare borse di dottorato di ricerca triennali attivate dalle università con 920 mila euro a fondo perduto.

Siglando l’accordo con ENEA e avvicinandosi al mondo accademico si cerca di migliorare “l’attrattività e l’integrazione nazionale e internazionale del territorio lombardo in settori avanzati della ricerca e sviluppo”.

L’avviso si rivolge alle “Università statali pubbliche riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca con sede operativa e amministrativa in Lombardia” per cui la data di scadenza per dimostrare interesse verso il progetto è 6 marzo 2019 attraverso le modalità che trovate sul sito di Regione Lombardia.

Ai ricercatori selezionati dalle Università verrà data la possibilità di usufruire di alcuni laboratori ENEA per fare ricerca.
Per quanto riguarda le borse di dottorato di ricerca triennali 2019-2022 bandite dalle Università, invece,  saranno finanziate da Regione Lombardia attraverso un contributo a fondo perduto, erogato in tre tranche una volta approvata la graduatoria dei dottorandi che sono stati selezionati.

 

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.