BRITISH AIRWAYS AD ALTA QUOTA PER PROPORRE UNA SFIDA ALLE STARTUP

BRITISH AIRWAYS AD ALTA QUOTA PER PROPORRE UNA SFIDA ALLE STARTUP

British Airways ha deciso di festeggiare il suo centenario in maniera del tutto non convenzionale: si tratta di riunirsi ad alta quota per decidere riguardo un futuro innovativo per il trasporto aereo.

L’appuntamento è previsto per il 12 giugno 2019 in cui si incontreranno su un volo British Airways una giuria di investitori e CEO per parlare di innovazione attraverso una sessione di Q&A Live che verrà trasmessa da terra a bordo in streaming tramite Wi-Fi.

Questa opportunità è supportata da Founders Forum, una community globale composta da imprenditori digitali e tecnologici, che dà la possibilità ad alcune startup di dare il loro contributo per permettere un’esperienza di volo di nuova generazione attraverso innovative soluzioni tecnologiche.

A rendere estremamente sfidante la call della compagnia aerea è il fatto di dare alle startup la possibilità di discutere di “futuro” con i maggiori investitori ed imprenditori tecnologici a livello mondiale.

Il fatto di trasmettere in streaming tramite Wi-Fi rimanda allo sviluppo di una nuova tecnologia leader a bordo degli aerei di British Airways che permette di utilizzare il Wi – Fi per i voli a lungo raggio.  La compagnia si propone, entro il 2020, di dotare di questo tipo di servizio la stragrande maggioranza dei voli a lungo raggio, mentre per quanto riguarda le tratte più brevi la novità arriverà già entro l’estate del 2019.

Alex Cruz, presidente e CEO di British Airways, spiega che: “La competizione, che si lega strettamente alla nostra attività centenaria guardando al futuro del volo, è un’opportunità unica per alcune delle startup più innovative di proporre le loro idee per viaggiare in futuro. Siamo entusiasti di supportare il Founders Forum in questo processo, che sarà una sfida entusiasmante con il nostro Wi-Fi in volo”.

Allo stesso modo anche Greg Kennaugh, Chief Operating Officer del Founders Forum, ha espresso il suo entusiasmo verso la sfida lanciata alle startup poiché “permette di promuovere nuovi modi di pensare ai viaggi e sostenere direttamente gli imprenditori della fase iniziale per mostrare le loro idee a una comunità di leader nel settore digitale. Connettere gli investitori consolidati della West Coast con il più promettente talento europeo del midflight in vista del nostro evento è una nuova pietra miliare per Founders Forum e siamo lieti di collaborare con British Airways per offrire questa iniziativa unica”.

I tre finalisti avranno, poi, la possibilità di partecipare al  Founders Forum di Londra il 13 giugno in cui presenteranno la propria proposta ad una giuria di CEO. Il premio in palio sono 100 mila punti On Business nel programma di fidelizzazione commerciale di British Airways; oltre a ciò riceveranno 100.000 Avios, un profilo nella rivista Business Life, un incontro di lavoro con Brent Hoberman, fondatore di lastminute.com e del network del Founders Forum.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.