SISALPAY INVESTE SULLA STARTUP DI SMART MOBILITY “myCICERO”

La rivoluzione digitale sta intaccando qualsiasi settore trasformando in estremamente semplici  attività che prima parevano impensabili. Stiamo parlando, in particolar modo, della smart mobility: si tratta di una mobilità tecnologica riguardante diversi settori tra cui le infrastrutture e la tecnologia. Questo tipo di “esperienza” sembra rivoluzionare e migliorare la vita urbana di ognuno di noi attraverso l’adozione di soluzioni flessibili, integrate, sicure ed on demand.

La scelta di rendere ‘smart’ le città deriva sia dal bisogno economico che da quello ambientale di ridurre l’inquinamento ed il traffico.

A questo proposito SisalPay, brand dei servizi a pagamento digitali del gruppo Sisal, il quale ha deciso di entrare al 30% nella startup myCicero, leader nell’offrire servizi di smart mobility riguardanti il parking ticket, creando un punto di accesso per “cercare l’area di sosta più vicina, pagare il parcheggio oppure cercare le migliori soluzioni di viaggio per muoversi con i mezzi pubblici”.

L’investimento risulta ammontare ad una cifra pari a 3,5 milioni di euro, come si legge nel comunicato stampa. A fare da “mediatore” nella vendita delle quote è stato l’azionista unico Pluservice srl, software house attiva nei sistemi informativi integrati nel settore della mobilità e responsabile del lancio di Mycicero nel 2011.

L’obiettivo della collaborazione tra le due parti riguarda l’affermarsi di un “ecosistema integrato di servizi nei pagamenti digitali”. Questo obiettivo è raggiunto attraverso l’attuazione dell’open innovation che, in questo caso, consiste nel tenere monitorati i macrotrend e le startup in modo da arrivare ad investire in settori strategici.

Il risultato della cooperazione è quello di rendere possibile il caricamento del credito dell’app myCicero in tutti i punti vendita Sisalpay.

Francesco Maldari, Responsabile Payments and Services del Gruppo Sisal, spiega che: “L’investimento in myCicero conferma la volontà di SisalPay di accelerare sull’innovazione e sui pagamenti digitali, attraverso l’ingresso nel capitale di una delle digital company leader in Italia nel settore del mobility ticketing. SisalPay, che da sempre semplifica i pagamenti di tutti i giorni degli italiani, con oltre 40 mila punti di vendita connessi online e i propri canali digitali , individua così nella mobilità un nuovo fronte ad alto potenziale su cui investire in ottica di crescita e diversificazione della propria offerta”.

Vittoria

Vittoria

Studentessa di Linguaggi dei Media all'Università Cattolica di Milano, aspirante copyrighter. Passione per i libri, la scrittura, l'arte e il design unito a creatività, volontà di indipendenza.